Français English Italiano




||Questo sito è sostenuto da||
Description du projet RIAM Web Site
(Programme RIAM)

Divas Project Web Site
Direct Video & Audio
Content Search Engine

|| Selezione video ||



|| Selezione dei documenti ipermedia ||





L’ESCoM della Fondation Maison des Sciences de l’Homme (Parigi) e la Facoltà di Scienze della Comunicazione della Sapienza Università di Roma, vi danno il benvenuto sul loro portale multimediale dedicato alla ricerca semiotica sulla comunicazione, i media e la cultura.

Nuovo indirizzo
190, avenue de France
CS n° 71345
75648 - Paris cedex 13

|| Un video dall'archivio ||
Jacques GENINASCA : Dal quadrato semiotico all'approccio modulare

Jacques Geninasca racconta il proprio approccio semiotico in relazione/contrapposizione con quello generativo di Greimas.
Nel raccontare l'incontro e il rapporto personale con il semiologo Greimas, Geninasca spiega i vari passaggi che hanno portato alla formulazione della famosa teoria del "quadrato semiotico". Pur spiegando le basi fonologiche dalle quali prende l'avvio la teoria, ossia i rapporti di opposizione radicale tra fonemi che formano uno schema euristico accessibile a tutti, l'intervistato non nasconde il suo disaccordo. Prima di tutto nei confronti dei suoi colleghi francesi che alla morte di Greimas hanno utilizzatola sua teoria come una sorta di "ombrello autorevole", in secondo luogo sul concetto di storia sostenuto dall'amico. Geninasca esprime il proprio accordo, invece, con Levi Strauss intendendo la storia come un non-senso. Successivamente sottolinea la propria tendenza all'interdisciplinarietà, ad allargare il campo e a non concentrarsi su un'unica specialità. Nel blocco successivo, Geninasca arriva ad argomentare la propria teoria modulare in cui il generale è un'ipotesi e il testo è una totalità di significato, ossia ci sono dei moduli universali accesibili da tutte le culture che permettono di rendere conto delle singole specificità. Quindi il tutto precede le parti. Per concludere, a sostegno della propria tesi, spiega come per lui la struttura, che nella teoria generativa di Greimas si posiziona all'inizio, si situa alla fine del fatto enunciativo, ossia si parte dai moduli secondo il metodo delle prove e degli errori per poi arrivare ad una coerenza finale che di volta in volta viene costruita.

Estratto di un documento :
"Dal quadrato semiotico all'approccio modulare"
L'esperienza semiotica attraverso gli occhi di Geninasca


Dispensa didattica per corsi di comunicazione di livello di "licence" (laurea triennale)
Teoria semiotica e semiotica generale -- Storia della semiotica -- Semiotica del discorso e del testo -- Semiotica cognitiva -- Semiotica visiva -- Semiotica letteraria -- Semiotica dell'arte -- Semiotica dell'architettura -- Scienze --

|| Ultime edizioni on line ||


|| Catalogo tematico ||
Storia/storie della semiotica (10) ; Le definizioni di semiotica (14) ; Riferimenti classici (9) ; Arti, culture e società (18) ; Comunicazione, media e tecnologie (12) ; Dinamiche dell’interpretazione e dei processi cognitivi (7) ; Teorie, metodi, concetti (22) ; Questioni epistemologiche (14) ; Interdisciplinarità (10) ; Who is who (7) ; Luoghi di ricerca e di formazione (7) ; Storie professionali (3) ; Prospettive e avvenire della semiotica (6) ; Etica e ricerca semiotica (2) ; La semiotica in azione (1) ;






Ultimi aggiornamenti 04/12/2008
All rights reserved © ESCoM 2008
Aiuto - Piano del sito - Contatti - Menzioni legali -
http://www.archivesaudiovisuelles.fr