SCC - La semiotica tra rigore scientifico, analisi testuale e creazione pittorica
Pubblicazione originale : La semiotica tra rigore scientifico, analisi testu (...)
Home




Français English Italiano


La semiotica tra rigore scientifico, analisi testuale e creazione pittorica
- Home -
Informazioni


Responsabile(i) dell'intervista: Leonardo Romei - Sapienza - FMSH

Data e luogo dell'intervista: 16/07/2006 -
Urbino, Italia

Realizzazione: Leonardo Romei (Dottorato in Scienze della Comunicazione-Sapienza Università di Roma, FMSH-ESCoM, Paris, France)


Lingua(e) : Italiano Italiano



Accesso diretto ai video

Presentazione


Questa intervista a Jacques Geninasca è fatta di racconti di un percorso virtuoso tra semiotica e arte, definizioni dei punti chiave della sua teoria, esempi di analisi, prospettive di ricerca, critiche teoriche, ammonimenti al rigore.
Si tratta dunque di fili che vengono riannodati, ma anche della presentazione di una ricerca viva e volta al futuro, di un invito alla ricerca.
Tra i temi trattati: questioni di metodo, concetti della semiotica greimasiana, la "semiotica modulare" di Geninasca e la differenza da quella greimasiana, la spazialità, la relazione tra creazione pittorica e analisi letteraria, l'interdisciplinarità.

Jacques GENINASCA, semiologo e artista, è uno studioso di testi estetici e letterari. Professore all'Università di Zurigo e Visiting Professor alla Sapienza di Roma è uno dei protagonisti dell'elaborazione di una teoria semiotica generale.
Fin dai primi seminari di Algirdas J. Greimas, Jacques Geninasca ha svolto un ruolo di sviluppo della semiotica dei testi estetici e insieme di critica, metodologica e epistemologica, delle categorie greimasiane. Il suo testo più sistematico è "La parola letteraria", ma molto numerosi sono anche i contributi dedicati all'analisi dell'immagine e dei testi sincretici.








Ultimi aggiornamenti 04/12/2008
All rights reserved © ESCoM 2008
Aiuto - Piano del sito - Contatti - Menzioni legali -
http://www.archivesaudiovisuelles.fr